Apache webserver for Generisk on Mac OS X

Occorre spostare i file di seguito elencati nelle giuste directory (file disponibili nello .zip allegato).

  1. generisk.conf è il file “extra” che va messo sotto la directory scansita in automatico da apache (il contenuto del file generisk.conf è riportato in calce).
  2. .properties files: i file di configurazione delle varie applicazioni da mettere sotto la home (.claims.properties, .generisk.properties, .notifications.properties, .tasks.properties).

Per capire qual è la directory scansita in automatico da apache:

guardare il file /etc/apache2/httpd.conf che directory legge.

Le proprietà sono “IncludeOptional” su Linux, “include” su Mac OS X).

Ad esempio su Linux in genere il path sotto cui mettere i file di configurazione extra è:

/etc/httpd/conf.d/

In Mac OS X invece abbiamo:

/private/etc/apache2/other/*.conf

Moduli da abilitare in httpd.conf

In httpd.conf occorre abilitare i seguenti moduli (righe del tipo “#LoadModule proxy_balancer_module libexec/apache2/mod_proxy_balancer.so”):

mod_lbmethod_byrequests.so
mod_proxy_ajp
mod_proxy_balancer.so
mod_proxy_http.so
mod_proxy.so
mod_deflate.so

Come avviare l’applicazione

Lasciare i file sorgenti dell’applicazione dove sono ora.

Nel file “hosts” mappare localhost a developmentmachine.

Fare partire l’apache esterno con le nuove configurazioni.

Compilare e lanciare l’applicazione con ./runtomcat.

Aprire il browser a http://developmentmachine/